Basket, Virtus Imola ko in gara 2. Ancona pareggia la serie

Gialloneri irriconoscibili nel secondo tempo dopo un primo spezzone di partita dominato

Foto Isolapress

La Virtus Imola cade 56-70 contro Ancona che pareggia meritatamente la serie sull’1-1. A nulla serve un quarto iniziale da 26-11 per i gialloneri che si perdono nell’arco della partita, concedendo sempre più spazi agli ospiti che ne approfittano ribaltando il risultato e portandosi la vittoria a casa.
I padroni di casa prendono il largo dopo solo 3 minuti di gioco con un devastante parziale di 14-0 firmato dal trio Galassi-Mladenov-Magagnoli, mostrando la stessa grinta con cui avevano concluso la gara-1 di dieci giorni prima. La Virtus allunga addirittura sul +19, massimo vantaggio giallonero (25-6 al 8′), prima di concludere la frazione sul +15. Da lì in poi la squadra di Regazzi però si spegne, ripetendo gli stessi errori dei primi dieci minuti di domenica scorsa: prima il fulmineo 5-0 dei marchigiani firmato Carnovali costringe Regazzi al timeout (26-17 al 11′), poi il calo di percentuali (13/28 dal campo nel primo tempo), le palle perse e le disattenzioni difensive della Virtus permettono agli ospiti di andare negli spogliatoi a un solo possesso di distanza (40-37), annullando tutto ciò che è stato fatto nei primi 10 minuti.
Al rientro Ancona trova il primo vantaggio del match e non lo perde più fino alla sirena finale, complice un terzo quarto da soli 6 punti segnati per la Virtus e un calo di percentuali netto da parte dei padroni di casa. Grazie alle incursioni di Ciribeni e Reggiani gli anconetani trovano addirittura il +17, sancendo praticamente la fine della partita a 6 minuti dalla fine, che si giocano per completare i tabellini della FIP. La prossima gara sarà ad Ancona venerdì 26 maggio alle ore 20.30.

Messaggio promozionale

Luca Sabbioni


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità