Lugo dice addio a Italo Benati, socio del Circolo Newman e importante figura nel panorama culturale cittadino

«Un uomo buono, colto e un amico sincero - lo ricordano i soci - Testimone di fede e di coraggio». Giovedì in Collegiata i funerali

La sera del 7 giugno è venuto a mancare a Lugo all’età di 67 anni Italo Benati. Socio del Circolo Newman, realtà per la quale si è sempre speso con impegno e dedizione, Benati, era una figura importante nel panorama culturale della città. Appassionato anche di storia e archeologia, era «un uomo buono, colto e un amico sincero. Un vero cristiano – come lo ricordano i soci del Circolo Newman -. È stato un bel testimone di fede e di coraggio. Ci ha insegnato a vivere e resterà nella nostra memoria, un esempio per tutti. Dio lo ha voluto a sé, dovremmo esserne felici, ma ora c’è posto solo per il dolore di non averlo ancora tra noi. Ci mancherà». Nelle parole del figlio Francesco rivivono «la sua personalità inconfondibile e il suo grande amore per la storia, per la bellezza e per la realtà. Era un uomo buono e sono certo che è andato in Cielo, o ci sta andando».
Il 24 giugno, nella chiesa del Carmine di Lugo, si terrà il concerto dell’organista Filippo Sorcinelli. «Gli regaleremo il concerto, sicuri che possa sentirci e gioire con noi» scrive Sorcinelli, che ha potuto conoscere Benati durante la sua permanenza a Lugo.
I funerali sono in programma giovedì 10 giugno alle 10.30 nella chiesa della Collegiata di Lugo. Si proseguirà quindi per il cimitero di Lugo.