Imola, terribile incidente nella notte in via Graziadei. Muore un ragazzo di Massa Lombarda

Portati in ospedale anche altri due giovani. La loro Mercedes è finita contro un albero, non lasciando scampo al 24enne Qerim Gjepali

Sul posto l'elicottero del 118. Foto di repertorio

Tragedia sulle strade di Imola nella tarda serata di domenica 7 maggio. Un terribile schianto in via Graziadei è costato la vita a un ragazzo di 24 anni, Qerim Gjepali, di origine albanese e residente a Massa Lombarda, che si trovava in auto con altri due amici.
L’episodio è avvenuto in via Graziadei, all’altezza dell’incrocio con via Banfi, poco dopo le 23 di ieri. Secondo quanto riferito dalla polizia locale di Imola, i tre ragazzi stavano percorrendo via Graziadei a bordo di una Mercedes quando il conducente, un ragazzo di 21 anni, ha perso il controllo della vettura. Ancora in corso di ricostruzione l’episodio e l’esatta dinamica dell’accaduto: l’auto sarebbe finita contro un albero, un impatto terribile che non ha lasciato scampo al giovane passeggero, seduto nel sedile anteriore destro.
Anche gli altri due occupanti sono rimasti feriti: il giovane conducente, in stato di choc, è stato trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna in elicottero (non sarebbe in pericolo di vita), mentre l’altro passeggero (un ragazzo del 2002), seduto nei sedili posteriori, è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale di Imola.
Sul posto, oltre alla polizia locale per i rilievi di legge, anche i vigili del fuoco e diversi mezzi del 118, tra cui l’elisoccorso decollato da Bologna. Sarebbe stato escluso il coinvolgimento di altri veicoli, proseguono gli accertamenti delle forze dell’ordine.


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità