Bio-on, arriva l’ok al concordato fallimentare: l’azienda passa al Gruppo Maip

Importante novità per l'impianto di Castel San Pietro. Subito 20 milioni «per percorso di recupero, messa a punto e ripartenza dell’azienda»

Lo stabilimento Bio-On di Castel San Pietro

È arrivata l’omologa da parte del Tribunale di Bologna per la proposta di concordato fallimentare per l’acquisizione di tutti gli assets della Bio-on di Castel San Pietro, presentata dal Gruppo Maip, gruppo torinese specializzato nel campo dei polimeri.
La proposta è stata avanzata dalla società Haruki spa, controllata al 75% da Maip Compounding Srl e al 25% da Plastotecnica Srl (entrambe società appartenenti al Gruppo Maip) ed appositamente costituita per l’acquisizione di Bio-on. «A seguito del provvedimento di omologa da parte del Tribunale di Bologna, nei tempi tecnici necessari si procederà all’acquisizione definitiva dell’azienda – spiega il gruppo torinese in una nota -. Haruki SpA verrà dotata di un patrimonio iniziale di circa 20 milioni per garantire l’esecuzione della proposta concordataria e per iniziare il percorso di recupero, messa a punto e ripartenza dell’azienda di Castel San Pietro».
Con l’investimento del Gruppo Maip, che si prepara all’acquisizione di tutti gli assets della azienda, si avvia ora per la Bio-on una nuova storia. «Si chiude dunque uno dei fallimenti più complessi gestiti sul nostro territorio – sottolinea l’assessore regionale allo Sviluppo economico e Lavoro, Vincenzo Colla -, con la possibilità di proseguire nell’utilizzo di impianti rilevanti nell’ambito delle produzioni ecosostenibili, potendo contare su competenze di grande qualità. Valuteremo ora con l’azienda e le organizzazioni sindacali il progetto industriale, che auspichiamo possa garantire un futuro importante per il nostro territorio».
A Bologna è invece in corso il processo ai vertici della società, con nove imputati dopo le indagini innescate nell’ottobre 2019 da un dossier presentato dal fondo statunitense Quintessential.

Messaggio promozionale


 

Messaggio promozionale
Pubblicità