Imola, tornano le feste patronali a San Pio e San Francesco nel ricordo di don Luca

Dal 23 settembre all'8 ottobre un ricco programma di appuntamenti per le feste organizzate dalla parrocchia di San Francesco d'Assisi

tornano le feste patronali della parrocchia di San Francesco d’Assisi. Feste che si apriranno con il ricordo di chi per 30 anni è stato il centro della comunità della parrocchia imolese: don Luca Dalfiume, venuto a mancare il 19 agosto scorso.
La prima festa sarà a San Pio a partire da venerdì 23 dove, alle 20.30 nella chiesa di San Pio, verrà celebrata la messa di trigesima di don Luca presieduta dal vescovo di Imola monsignor Giovanni Mosciatti.
Il programma prosegue il giorno successivo con l’iscrizione dei ragazzi al catechismo dalle 14.30 alle 17.30 nella chiesa di San Francesco, mentre la festa parrocchiale si terrà domenica 25 con le messe alle 8 e alle 9.30. Alle 11 ci sarà la santa messa solenne con il conferimento del mandato ai catechisti, educatori e animatori, mentre alle 12, un aperitivo comunitario.
Da lunedì 26 a venerdì 30 si apre il programma della festa patronale a San Francesco, con la messa alle 8 e i vespri e benedizione eucaristica alle 20.30.
Sabato 1, alle 8, si celebrerà la messa a suffragio di tutti i defunti, alle 14.30 avrà luogo lo spettacolo per ragazzi Il capitano a cura dei cori parrocchiali Cresci Cantando e Young Singers e dalle 15.30 alle 18.30 ci saranno chiosco e animazioni a cura del gruppo giovanissimi. Alle 18.30 la messa prefestiva e alle 20.30 i vespri con benedizione eucaristica.
Domenica 2, si celebra la festa solenne di san Francesco d’Assisi, con le messe delle 8 e delle 9.30, alle 11 la messa solenne celebrata dal vicario generale dell’arcidiocesi di Bologna, monsignor Giovanni Silvagni. Alle 12.30 sarà servito un pranzo comunitario e alle 15 il gioco della tombola per i parrocchiani di tutte le età. Alle 17 la processione fino alla chiesa parrocchiale, con accompagnamento della banda di Imola, successivamente monsignor Alberto Brunelli, vicario generale dell’arcidiocesi di Ravenna-Cervia, celebrerà la benedizione eucaristica, infine la santa messa alle 18.30 celebrata da don Massimo Monti, parroco della Pieve di San Valentino in Tredozio.
In conclusione, sabato 8 ottobre, al teatro dell’Osservanza, ci sarà lo spettacolo dei giovani, un recital dal titolo Con te io cammino.