L’orchestra Cherubini porta la musica a Montecatone

Gli ottoni dell'orchestra giovanile fondato da Riccardo Muti protagonisti di un concerto nel parco dell’ospedale di riabilitazione imolese

la musica entra a Montecatone. Domani, 3 agosto gli ottoni dell’Orchestra giovanile Luigi Cherubini di Ravenna saranno protagonisti di un concerto nel parco dell’ospedale di riabilitazione imolese.
Un’ulteriore tappa del progetto La musica senza barriere, che da oltre tre anni raggiunge luoghi destinati al volontariato, alla cura e al recupero delle persone più fragili. Ad esibirsi saranno alcuni musicisti dell’orchestra giovanile fondata dal maestro Riccardo Muti. La selezione è composta da Pietro Sciutto, Matteo Novello e Francesco Ulivi, trombe – Federico Fantozzi, Giovanni Mainenti e Matteo Carmelo Leone, corni – Andrea Andreoli, Antonio Sabetta e Cosimo Iacoviello, tromboni – Alessandro Iezzi, tuba – Federico Moscano, percussioni.
Sarà proposta una selezione di musiche arrangiate per brass band di autori quali Tielman Susato, Antonio Vivaldi, Pëtr Il’ič Čajkovskij, Aaron Copland, John Williams, Cosimo Iacoviello, Ray Gilbert, Chris Hazell e Claudio Cavallin.
La partecipazione al concerto è libera e senza prenotazione; l’accesso è obbligatorio dall’ingresso principale dell’ospedale così come la mascherina Ffp2 e il rispetto delle misure di sicurezza per evitare contagi da Covid.