Fontanelice, Gabriele Meluzzi confermato sindaco per soli 16 voti

Il primo cittadino rieletto con 541 voti: «Campagna elettorale molto intensa e tesa. Ma eravamo convinti di vincere». Vito Vecchio si ferma a 525

Sedici voti in più. Tanti sono bastati a Gabriele Meluzzi per essere confermato sindaco di Fontanelice. «Siamo tutti ancora increduli, sapevamo sarebbe stata una vittoria tirata – il suo primo commento a caldo, raccolto dal nostro inviato Matteo Pirazzoli -. È stata una campagna elettorale molto intensa, tesa, dopo cinque anni difficili. Ma eravamo convinti di vincere e siamo sicuri che questi 16 voti nel prossimo quinquennio diventeranno di più». Fontana Futura conquista 541 voti (pari al 50,75%) e sette seggi.
Finisce, quindi, all’opposizione Vito Vecchio, sostenuto dalla lista Per Fontanelice (525 voti, 49,25% e 3 seggi). Opposizione da cui Meluzzi si augura «la volontà di proporre davvero qualcosa di utile per il paese».
«Non so dire – prosegue il primo cittadino – se questa elezione (così come quella di Beatrice Poli a Casalfiumanese e di Mauro Ghini a Borgo Tossignano) sia nell’ottica della continuità.  Credo invece che, almeno per noi, sia stata premiata la scelta di rinnovare la lista, una lista composta di persone che rappresentano un po’ tutta la comunità, analizzando gli errori e cercando di ripartire con un approccio diverso».

Messaggio promozionale

I DATI ELIGENDO
FONTANA FUTURA – MELUZZI GABRIELE eletto SINDACO – Voti 541 – 50,75% – 7 seggi
PER FONTANELICE – VECCHIO VITO ANTONIO – Voti 525 – 49,25% – 3 seggi.
Elettori: 1.503 | Votanti: 1.109 (73,79%) Schede nulle: 21, Schede bianche: 22, Schede contestate: 0


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Digita il tuo nome