Cavim di Sasso Morelli, conclusa la composizione negoziata

Alla procedura hanno aderito tutte le banche e l'80% dei soci. Nel numero in edicola l'aggiornamento sulla vicenda!

Foto Isolapress

Ci vorranno ancora alcuni giorni prima che l’esperto della composizione negoziata della crisi nominato dalla Camera di Commercio di Bologna Gionata Bartolini si pronunci in maniera definitiva sull’esito della procedura per la Cavim di Sasso Morelli. Nel frattempo, l’assemblea dei soci ha deliberato le azioni di responsabilità nei confronti dei consiglieri di amministrazione e dei revisori della cantina fra il 1° agosto 2018 e il 31 luglio 2023.
Alla composizione negoziata «c’è stata un’ampia adesione – sottolinea Bartolini, al lavoro sulla relazione prevista dal codice della crisi a conclusione del proprio incarico –, ma questa non è sufficiente per poter dire che la procedura, per quello che riguarda il piano proposto ai creditori, sia andata a buon fine».
A seguito della deliberazione delle azioni di responsabilità, inoltre, l’intero consiglio presieduto da Andrea Albertazzi è decaduto. Il collegio sindacale dovrà convocare una nuova assemblea dei soci, e se nessuno verrà nominato la Cavim verrà messa in liquidazione.
Se vuoi saperne di più, leggi l’articolo completo nel numero del nostro settimanale disponibile in edicola e in edizione digitale arricchita!
Ora è possibile acquistare anche la copia digitale (in formato pdf) del giornale dal nostro sito di e-commerce: fai click qui!


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità