Basket, impresa Andrea Costa contro la capolista! Virtus Imola ko in trasferta

I biancorossi superano Roseto sul punteggio di 78-77. Niente da fare per i cugini gialloneri a Lumezzane, sconfitti 83-66

L'esultanza dei giocatori dell'Andrea Costa, insieme ai propri tifosi, dopo il successo contro Roseto

Chi avrebbe scommesso un solo euro si faccia avanti… Impresa incredibile dell’Andrea Costa che, contro ogni pronostico, super la capolista Roseto in un PalaRuggi infuocato. Sull’altra sponda del basket imolese, invece, brutto ko per la Virtus Neupharma Imola sul parquet di Lumezzane.

Qui Andrea Costa
I due quarti centrali indirizzano la partita tra biancorossi e Roseto, incapace di rimontare gli imolesi nonostante il loro ultimo periodo da soli 7 realizzati, che hanno fatto spaventare eccome il pubblico di casa. È l’impresa del gruppo, con cinque giocatori in doppia cifra con Aukstikalnis mvp del match. È l’impresa del coach Di Paolantonio. È l’impresa che difficilmente il popolo biancorosso si scorderà.
Il prossimo impegno, domenica 10 marzo, vedrà l’Andrea Costa ancora al Ruggi, stavolta contro Lumezzane, fresco mattatore dei cugini della Virtus Imola.

Andrea Costa – Liofilchem Roseto 78-77
Parziali: 18-24, 45-43, 71-58
Andrea Costa: Lukas Aukstikalnis 24 (1/4, 6/12), Gian marco Drocker 11 (4/8, 1/4), Nunzio Corcelli 11 (1/6, 3/6), Riccardo Crespi 10 (5/11, 0/0), Alex Ranuzzi 10 (4/4, 0/3), Tommaso Marangoni 8 (1/3, 0/0), Luca Fazzi 2 (1/3, 0/3), Gianmarco Sorrentino 2 (0/2, 0/0), Lucio Martini 0 (0/0, 0/0), Dejan Bresolin 0 (0/0, 0/0), Diego Ronchini 0 (0/0, 0/0)
Roseto: Georges Tamani 21 (10/12, 0/0), Giordano Durante 18 (3/6, 2/3), Alessio Donadoni 11 (1/7, 3/4), Andrea Petracca 9 (0/2, 3/6), Vincenzo Guaiana 7 (2/4, 1/4), Marco Santiangeli 6 (1/2, 0/4), Ousmane Maiga 3 (0/1, 1/3), Elhadji Thioune 2 (0/1, 0/0), Brian Dervishi 0 (0/0, 0/0), Vangelis Mantzaris 0 (0/0, 0/0)

Qui Virtus Imola
E veniamo proprio ai gialloneri, troppo spenti nella trasferta lombarda. Costretti a inseguire fin dal primo parziale, gli uomini di Zappi non sono poi mai stati in grado di rientrare in partita. Solo tre i cestisti in doppia cifra, con la squadra che ha alzato bandiera bianca già al terzo quarto.
Prossimo appuntamento, ancora in trasferta, nel derby romagnolo contro l’OraSì Ravenna (appuntamento domenica 10 marzo).

LuxArm Lumezzane – Virtus Neupharma Imola 83-66
Parziali: 15-11, 43-34, 67-48
Lumezzane: Daniele Mastrangelo 18 (4/6, 3/4), Marcis Vitols 17 (1/1, 3/6), Manuel Di meco 12 (3/6, 2/4), Simone Vecerina 11 (4/8, 0/1), Stefano Spizzichini 10 (3/5, 0/0), Tommaso Minoli 7 (3/4, 0/3), Kevin Ndzie 4 (2/4, 0/0), Andrea Cecchi 4 (2/4, 0/0), Francesco Deminicis 0 (0/0, 0/0), NicolÒ Salvinelli 0 (0/0, 0/0), Leonardo Biancotto 0 (0/0, 0/0), Edoardo Maresca 0 (0/0, 0/0)
Virtus Imola: Gioacchino Chiappelli 15 (3/8, 2/6), Daniel Ohenhen 14 (7/8, 0/0), Marco Barattini 11 (0/1, 2/6), Dario Masciarelli 7 (1/4, 1/4), Jacopo Aglio 7 (3/7, 0/3), Francesco Magagnoli 5 (1/4, 1/4), Richard ygor Morina 4 (0/0, 1/1), Luca Valentini 3 (0/0, 0/1), Alessandro Alberti 0 (0/1, 0/2), Marco Morara 0 (0/2, 0/1), Lorenzo Dalpozzo 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Vannini 0 (0/0, 0/0)

Messaggio promozionale
Pubblicità