Imola, in via Appia chiude il negozio La casa dei giochi

Ma c'è anche una novità: al civico 72 aprirà il locale Coffee house. L'articolo completo nel numero in edicola!

Ermanno Mammarella, la moglie Auretta e il figlio Pietro

A fine marzo La città dei giochi, in via Appia 56 a Imola, abbasserà la serranda. Le motivazioni sono le solite: la scarsa affluenza per le vie del centro, la tendenza ad acquistare di meno e la propensione di molte persone per gli acquisti online.
Aperta originariamente in piazza Gramsci nel 2007 e gestita da Ermanno Mammarella, la moglie Auretta e il figlio Pietro (nella foto), La città dei giochi ha da subito riscontrato un grande successo per la quantità e varietà di giocattoli creativi, educativi e scientifici di marche prestigiose. Nel 2012 il negozio si è poi trasferito in via Appia, trovando ambienti più spaziosi e una zona di maggior passaggio. «Per i miei genitori l’età sta avanzando – spiega il titolare Pietro Mammarella -. Potrei continuare la mia attività, magari in un locale più piccolo, se trovassi un socio con cui condividerla. Intanto, e sino a fine marzo, proponiamo sconti del 40% su tutti gli articoli».
Ma, fortunatamente, c’è anche una novità in via Appia. Al civico 72 è prossimo all’apertura Coffee house, locale da qualche settimana in via di ristrutturazione. E le novità non sono finite…
Se vuoi saperne di più, leggi l’articolo completo nel numero del nostro settimanale disponibile in edicola e in edizione digitale arricchita!
Ora è possibile acquistare anche la copia digitale (in formato pdf) del giornale dal nostro sito di e-commerce: fai click qui!


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità