Incursione notturna nella sede della Libertas, «ma ci rialzeremo in fretta»

La sede della società castellana e la segreteria sono state oggetto di un atto vandalico

La foto condivisa su Fb dalla società

«Questa notte la sede della nostra società e la segreteria sono state oggetto di un atto vandalico». Le parole d’amarezza arrivano dalla società sportiva Libertas di Castel San Pietro che sui suoi canali social porta alla luce l’accaduto.
«All’interno dell’ufficio non c’era niente di valore economico, un paio di vetusti computer, una stampante, pochi spiccioli – si legge a corredo delle immagini dell’ufficio messo a soqquadro -, ma c’è la nostra storia, il nostro lavoro, la nostra passione, c’è un angusto spazio dove poche persone volenterose si adoperano quotidianamente per far sì che i giovani di Castel San Pietro possano praticare dello sport».
Restano per ora ignoti gli autori dell’atto vandalico. «Ci scusiamo con i nostri tesserati, con le società che si interfacciano con noi e con tutti coloro che hanno bisogno se porteremo qualche ritardo ad esaudire le richieste, ma ci rialziamo in fretta» conclude la società castellana.


© Riproduzione riservata

Pubblicità