Imola. Intitolazione della scuola dell’infanzia dell’Ic 5 a Giancarlo Cerini, c’è l’ok del Comune

Cerini è stato dirigente tecnico dell'Ufficio scolastico regionale. La struttura non ha una precisa denominazione, se non quella del complesso di Sante Zennaro in cui è situata

Veduta aerea del complesso Sante Zennaro

Il Comune di Imola ha espresso parere favorevole alla richiesta di intitolazione della scuola dell’infanzia statale dell’Ic 5 all’ispettore scolastico e dirigente ministeriale Giancarlo Cerini.
L’iter è partito dalla scuola, dalla dirigente scolastica dell’istituto comprensivo di via Pirandello Adele D’Angelo che nel 2022, dopo la deliberazione favorevole del consiglio d’istituto, ha chiesto al comune di intraprendere l’iter di intitolazione.
Ad oggi la scuola dell’infanzia non ha una precisa denominazione: ci si riferisce ad essa con il nome del complesso in cui è situata, Sante Zennaro.

Giancarlo Cerini è stato dirigente tecnico presso l’Ufficio scolastico regionale dell’Emilia Romagna e coordinatore del servizio ispettivo presso il Miur. Nato a Faenza nel 1951, Cerini è venuto a mancare nel 2021 all’età di 70 anni. Durante la sua carriera è stato una figura di riferimento per il sistema educativo da 0 a 6 anni, «promotore di numerose iniziative relative alla riforma degli ordinamenti scolastici e agli orientamenti per la scuola dell’infanzia» come si legge nella delibera di giunta che esprime il parere favorevole.
Ora la richiesta passa sul tavolo dell’Ufficio scolastico regionale per il proseguimento dell’iter di intitolazione.


© Riproduzione riservata

Pubblicità