Al Monnalisa Caffè la Natività di… rottami di Renato Mancini

Lo scultore di Fruges ha dato nuova vita a parti di auto e materiali di scarto trasformandoli in sculture

Foto Isolapress

Un presepe curioso è stato allestito al Monnalisa Caffè, in piazza Medaglie d’Oro. La scena della Natività – composta da Giuseppe, Maria, Gesù, il bue, l’asinello, un pastore e due donne – è stata realizzata allestita da Renato Mancini, scultore di Fruges che da anni con il suo lavoro dà forma ai rottami dismessi, dando nuova vita a catene di biciclette, pedali, marmitte, radiatori e vecchie radio.
Il presepe… riciclato è stato inaugurato ieri, 2 dicembre, nel pomeriggio in cui si sono accese le luci di Natale in piazza Matteotti dando il via al cartellone di Imola a Natale.
Sempre al Monnalisa Caffè domenica 17 dicembre si esibirà il coro gospel Santiago’s, nato nel 2000 per volontà dell’Oratorio San Giacomo in collaborazione con il Polo liceale di Imola come iniziativa rivolta ai ragazzi delle scuole superiori. L’inizio del concerto è previsto per le 19.


© Riproduzione riservata

Pubblicità