A Lugo festa per i 100 anni del finanziere Elia Vanzetto

È entrato nella guardia di finanza il 2 febbraio del 1950 ove rimase sino al congedo del 25 settembre del 1979

I festeggiamenti nella sede dell'Anfi Lugo

Giornata di festa nella sede dell’Associazione nazionale finanzieri di Lugo (Anfi) per l’appuntato scelto in congedo Elia Vanzetto che il 26 settembre ha compiuto 100 anni.
Nato a Piombino Dese in provincia di Padova è sposato con la signora Giuditta, ha due figli, Mario e Daniele, e quattro nipoti. Dopo il servizio militare di leva nell’esercito è entrato nella guardia di finanza il 2 febbraio del 1950 ove rimase sino al congedo del 25 settembre del 1979, quando volle iscriversi all’Associazione nazionale finanzieri d’Italia. Sue destinazioni furono: Predazzo, Cavellasca, Rodero, Bergamasca, Goro, Cattolica, Ravenna, Massa Lombarda e Lugo.
Il comandante della guardia di finanza di Ravenna, col. Leonardo Brandano, e il sindaco Davide Ranalli gli hanno fatto dono di due pergamene augurali, il benvenuto nel club dei centenari delle Fiamme Gialle e i complimenti dell’amministrazione comunale.
I riconoscimenti non si sono fermati qui perché il comandante della tenenza di Lugo, s. ten. Fabio Castiglia, lo ha omaggiato con un diploma al merito mentre il presidente Anfi Lugo Benedetto Carreri gli ha donato la medaglia al merito per i quarant’anni di appartenenza all’associazione.


© Riproduzione riservata

Pubblicità