Massa Lombarda festeggia i 102 anni di Angelo Landini

Ha lavorato tutta la vita alle dipendenze dell'Eridania, in diversi zuccherifici. A fargli gli auguri a nome della comunità il sindaco Bassi

Massa Lombarda in festa per i 102 anni di Angelo Landini. Il signor Landini è la seconda persona “meno giovane” di Massa Lombarda, uno dei sette cittadini massesi nel club dei centenari.
In splendida forma, ama muoversi in totale autonomia, per brevi tratti, all’esterno della propria abitazione essendo dotato di un’invidiabile lucidità. A fargli gli auguri a nome della comunità di Massa Lombarda è stato il sindaco Daniele Bassi, come da tradizione. Il primo cittadino gli ha donato una pergamena e un mazzo di fiori a nome dell’intera amministrazione comunale.

Da sempre cittadino massese, dopo l’8 settembre 1943 non ha risposto alla chiamata della Repubblica di Salò, entrando in stretto contatto con il Comitato Nazionale di Liberazione. Ha lavorato tutta la vita alle dipendenze dell’Eridania, in diversi zuccherifici. La sua mansione prevalente era elettricista, maestro d’opera. Angelo è rimasto vedovo 10 anni fa dopo la scomparsa della moglie Isaura e ha due figlie, Liviana e Giuliana, che lo hanno festeggiato unitamente alla nipote Federica.


 

Messaggio promozionale
Pubblicità