Un Baccanale dal sapore Mediterraneo (con un’anteprima a maggio)

Scelto il tema dell'edizione 2023 della kermesse imolese dedicata alla cultura del cibo

Foto di repertorio Isolapress

Quello del 2023 sarà un Baccanale… Mediterraneo. Questo è il tema scelto per l’edizione 2023 della kermesse dedicata al cibo e alla cultura del cibo organizzata dal Comune di Imola.
Mediterraneo è «un termine che racchiude tutta la ricchezza e le molteplici sfaccettature della tradizione culinaria del nostro Paese – spiegano dal municipio imolese -. Sulle tavole mediterranee la natura è sempre protagonista con i prodotti della terra, delle vigne e degli orti ma anche con semplici piatti di mare e carne, esaltati dall’uso sapiente delle erbe aromatiche che crescono in maniera spontanea lungo le coste».
«Il tema mediterraneo – dichiara l’assessore alla Cultura, Giacomo Gambi – si accompagna a tante novità che saranno svelate nel periodo che ci accompagnerà fino all’inaugurazione del Baccanale, prevista sabato 21 ottobre. Una fra tutte, un’anteprima della manifestazione in primavera, in programma dal 26 al 28 maggio, che sarà l’occasione per lanciare il tema dell’edizione 2023, valorizzare il centro storico ed incuriosire i cittadini e i visitatori in attesa della manifestazione autunnale».
Non soltanto cibo, ma soprattutto cultura, una cultura legata alle origini, una cultura che comprende anche e soprattutto le abitudini sociali e familiari. Condividere il cibo è un meccanismo di inclusione, di integrazione e di relazione tra autoctoni e stranieri.
Una dieta, quella mediterranea, che, per tutte le caratteristiche che la rendono unica al mondo è iscritta, dal 2010, nella lista del Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità dell’Unesco.