Corri con l’Avis, la mezza maratona imolese sbarca sulla Ciclovia del Santerno

La 47esima edizione andrà in scena domenica 19 alle 9.30 da piazza Gramsci. Nel percorso di ritorno si percorrerà, per la prima volta, parte della Ciclovia. Il presidente dell'Avis Marabini: «Accoglieremo almeno 1.500 partecipanti»

«Speriamo che il 2023 possa rappresentare un ritorno in grande di Corri con l’Avis». È questo l’augurio che Gianfranco Marabini, presidente della Polisportiva Avis Imola, fa alla 47esima edizione della mezza maratona imolese. La gara andrà in scena domenica 19 marzo, con partenza fissata alle 9.30 nei pressi di piazza Gramsci. L’evento, organizzato dalla Polisportiva Avis Imola con il patrocinio del Comune di Imola, sarà anche valido come prova per il campionato Uisp di corsa su strada. Ad affiancare gli agonisti ci saranno anche tutti coloro che vorranno partecipare alla passeggiata ecologica, che inizierà alle 8 da piazza Matteotti. «Ci stiamo preparando per ricevere almeno 1.500 partecipanti tra agonisti e camminatori».

Il nuovo percorso
La novità di quest’anno sarà il percorso: «È una rivisitazione del vecchio tracciato che da Imola seguiva via Codrignano per raggiungere nuovamente la città – continua Marabini -. Al ritorno, però, si percorrerà una parte della nuova Ciclovia del Santerno. In questo modo si eviterà di percorrere l’anello dell’autodromo per quattro volte, come lo scorso anno. Il cambiamento va incontro alle aspettative degli atleti che prediligono i tracciati pianeggianti, l’autodromo aveva un dislivello eccessivo».
La passeggiata ecologica invece continuerà a svolgersi all’interno del circuito. «I diversi chilometraggi aumentano la possibilità di partecipazione per tutte quelle persone che vogliono trascorrere parte della giornata in movimento, senza un impegno agonistico» fa sapere Dino Battilani, presidente del Comitato Uisp Imola-Faenza.

Messaggio promozionale
Pubblicità