Scaraventa con l’auto un ciclista nel fosso e poi si allontana, arrestato

Il conducente, individuato dalla polizia locale, dovrà rispondere dei reati di lesioni gravi, fuga e omissione di soccorso

Gli agenti della polizia locale della Bassa Romagna hanno individuato l’automobilista ritenuto responsabile dell’incidente avvenuto nella serata di giovedì 7 aprile in via Pedergnana, tra i Comuni di Lugo e Sant’Agata sul Santerno.
La dinamica dell’incidente è stata ricostruita anche grazie all’aiuto di alcuni testimoni, che hanno informato gli agenti giunti sul posto: stando a quanto riferito dalla polizia locale, l’automobilista avrebbe investito il ciclista dopo un alterco. «Nello specifico – spiegano dal comando dell’Unione -, il conducente del veicolo, dopo essersi fermato per farsi superare dai ciclisti, è ripartito e sterzando a destra ha investito il ciclista, disarcionandolo dalla sella e facendolo cadere nel fossato adiacente la carreggiata». Il veicolo si sarebbe poi allontanato senza che il conducente prestasse soccorso al ferito.
In pochi minuti, grazie alle telecamere della videosorveglianza comunale presenti in zona, gli agenti sarebbero però riusciti a risalire al veicolo che si era dato alla fuga e al suo conducente, un 65enne italiano domiciliato a Lavezzola. L’uomo, ritenuto il responsabile dell’accaduto, è stato arrestato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria per rispondere dei reati di lesioni gravi, fuga e omissione di soccorso.
Il ciclista rimasto a terra è stato poi trasportato con diverse fratture all’ospedale Bufalini di Cesena, grazie all’intervento dell’elisoccorso.