Il Baracca inedito: pubblicato l’epistolario dell’eroe lughese

Edito da Il Nuovo Diario Messaggero, contiene oltre mille lettere che l’asso scrisse o ricevette dall’ottobre 1900 al giugno 1918

Potremmo definirla, come ha fatto Gregory Alegi (giornalista, storico e docente universitario) nella prefazione del libro, «una bussola indispensabile per orientarsi tra quanto sappiamo, quanto crediamo di sapere e quanto di lui resta ancora da conoscere».
Quel lui è riferito al cittadino lughese più illustre nel mondo: l’asso degli assi dell’aviazione italiana Francesco Baracca. Ma, se le imprese militari dell’aviatore dal Cavallino rampante sono ormai note e studiate da decenni, l’aspetto umano è sempre rimasto più nascosto, spesso affidato alla carta (scripta manent) e celato da una busta affrancata.
Ed è proprio dalla “corrispondenza privata” dell’eroe lughese che è nato il volume Francesco Baracca. Il carteggio 1900-1918, edito dall’editrice Il Nuovo Diario Messaggero e da oggi disponibile presso tutte le migliori edicole di Lugo (oltre che nei nostri uffici di Imola, via Emilia 77-79).
Nel volume, elegantemente rilegato, è presente integralmente il carteggio di Francesco Baracca, o almeno della consistente parte recuperata e scrupolosamente annotata dai curatori Paolo Varriale e Giulia Garuffi, che consiste in oltre mille lettere che l’asso scrisse o ricevette dall’ottobre 1900 al giugno 1918.
Ovvero da quando, allontanatosi dalla sua città natale poco più che bambino, si affidò alle lettere per restare in contatto con la famiglia (e particolarmente alla madre, Paolina Biancoli), con la comunità lughese, con amici e colleghi.
«Una ricchezza documentaria straordinaria – spiega Alegi nella prefazione -, utilizzata sin dal 1918 per indirizzare e limitare le infinite biografie dell’asso, che se ne sono sempre nutrite nella misura possibile ma soprattutto secondo le sensibilità dei diversi autori. L’ampliamento del carteggio, che grazie alle ricerche per questo volume si è accresciuto soprattutto sul versante delle lettere ricevute da Baracca, offre in questo senso una mappa più completa delle relazioni, e dunque della vita e della posizione sociale, del Baracca-uomo, solo in parte sovrapponibile al Baracca-militare, al Baracca-pilota, al Baracca-eroe pubblico».


Per tutte le informazioni sul libro e su come acquistarlo, visita la pagina della nostra Libreria online dedicata al volume

Fai click qui