Il volume ripercorre gli oltre 40 anni di episcopato di mons. Paolino Tribbioli ponendo in luce l’azione pastorale di questo vescovo cappuccino, che in modo apparentemente dimesso ha dipanato una poderosa opera a favore del gregge a lui affidato, guidandolo attraverso due guerre mondiali, il fascismo, la resistenza e i tesi anni postbellici, insanguinati dall’assassinio di numerosi sacerdoti.