Con il presente volume viene presentata una raccolta di documenti che restituisce ai parrocchiani e a tutta la Chiesa di Imola la figura di don Teobaldo Daporto, arciprete di Casalfiumanese dal 1936 al 1945. Don Daporto versò il suo sangue, il 10 settembre 1945, nell’esercizio del suo ministero vissuto con cuore saggio e innocente.