Annali dell’avito Castello di Dozza dai più remoti tempi fino al 1797

Home/Libri/Storia/Annali dell’avito Castello di Dozza dai più remoti tempi fino al 1797

Annali dell’avito Castello di Dozza dai più remoti tempi fino al 1797

14,00

Questo volume vuole essere un ulteriore contributo agli studi su Dozza e il suo territorio proponendo l’edizione di una fonte non documentaria bensì cronachistica. L’opera è una copia estratta dall’originale esistente nell’archivio dei signori marchesi Malvezzi – Campeggi a cui l’imolese Pietro Galvani, attivo a cavallo del XIX secolo, fece dono nel 1852.

COD: 978-88-85473-86-7 Categorie: ,

Informazioni aggiuntive

Peso 0.1 kg
Dimensioni 21 x 15 x 0.5 cm
anno-di-pubblicazione

2018

curatore

Enrico Angiolini

autore

Pietro Galvani

editore

Il Nuovo Diario Messaggero

numero-pagine

72