Casola Valsenio piange il giovane Manuel, «una tragedia che ha colpito tutto il paese»

Cordoglio anche da parte dell'Alberghetti di Imola, scuola frequentata dal 17enne: «Tutta la comunità scolastica si stringe alla famiglia in un grande abbraccio»

«Un’autentica tragedia, è stato come se il paese avesse ricevuto uno scossone». Nelle parole del parroco, don Euterio Spoglianti, si legge lo stato d’animo con cui si è risvegliata Casola Valsenio il giorno dopo la tragedia che ha colpito tutta la comunità.
Manuel Savoca ha perso la vita a 17 anni (ne avrebbe compiuti 18 tra qualche mese) in un terribile incidente mentre si trovava in sella alla sua moto. Fatali per lui le ferite riportate nello scontro frontale con un camion all’altezza dell’agriturismo Mariano, poco dopo Valsenio.

Messaggio promozionale

Manuel frequentava l’Istituto Alberghetti di Imola e, proprio oggi, la scuola ha voluto ricordarlo con un breve messaggio di cordoglio e vicinanza alla famiglia: «Tutta la comunità scolastica si stringe alla famiglia di Manuel con immenso dolore, in un grande abbraccio».
La tragedia ha scosso tutta la piccola comunità di Casola Valsenio, che si è stretta attorno alla famiglia Savoca, al padre, alla madre e alla sorella di Manuel.
«Un avvenimento terribile, che ha colpito tutto il paese – afferma il sindaco di Casola, Maurizio Nati -. Morire a 17 anni è una tragedia, che segna tutta la nostra comunità. Conosco la famiglia, in paese ci si conosce tutti. Sono rimasto scosso, quasi disorientato dalla notizia».
Dell’accaduto è stata informata la Procura per tutti gli accertamenti del caso. Dei rilievi di legge si è occupata la polizia locale della Romagna Faentina, cui spetterà il compito di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità