Contenuto sponsorizzato

Il video, cioè l’’unione tra immagini e parole, è un contenuto estremamente potente dal punto di vista della comunicazione. Sebbene esistano scritti o immagini che hanno lasciato un’impronta nella memoria collettiva, il video rimane una delle forme più immediate per catturare l’attenzione delle persone.
Il movimento, i suoni e le immagini in combinazione creano un’esperienza multisensoriale che facilita la comprensione e la memorizzazione dei contenuti. Inoltre la capacità di spiegare visivamente concetti complessi, in modo semplice e chiaro, lo rende uno strumento educativo ideale, che può superare le barriere linguistiche e culturali e, dunque, raggiungere pubblici più ampi con maggiore efficacia.
Per tutte queste ragioni le aziende specializzate in produzione video aziendali sono diventate sempre più popolari, soprattutto presso imprenditori e marketing manager che cercano soluzioni davvero efficaci per promuovere la propria azienda. In particolare, oggi, scopriremo tutti i vantaggi di comunicare il proprio brand attraverso il video aziendale.

Messaggio promozionale

Costi accessibili

Contrariamente a quanto avveniva in passato, quando la produzione di video pubblicitari richiedeva ingenti investimenti, oggi i costi sono notevolmente ridotti. Le tecnologie moderne e l’accesso a strumenti di produzione più economici hanno democratizzato la creazione di contenuti video.
Sul mercato esistono realtà specializzate in qualunque tipologia di formato video, dai tradizionali spot televisivi ai contenuti per i social media, passando per reels, tutorial, vlog, corsi di formazione e molto altro ancora.
Qualsiasi realtà, oggi, può produrre video di alta qualità e fare investimenti in linea con i volumi di affari sfruttando tecniche innovative che, solo dieci anni fa, erano appannaggio esclusivo di multinazionali e grandi aziende.

Possibilità di monitoraggio performance

Uno dei grandi vantaggi dei video trasmessi sulle piattaforme digitali è la possibilità di monitorare con precisione le performance.
Numerose piattaforme offrono dati dettagliati sugli insights, permettendo agli inserzionisti di constatare l’efficacia delle campagne passate o in atto. Questi dati includono il numero di visualizzazioni, la durata media di visione, le interazioni e le conversioni: una sorta di quadro di comando completo che fotografa l’impatto del video sul pubblico.
Grazie a queste informazioni è possibile identificare rapidamente cosa funziona e cosa no, aggiustando così il tiro delle campagne di marketing o di comunicazione e migliorarne la redditività.
In questo modo è possibile adattare la strategia ai risultati raccolti e migliorare il ritorno sull’investimento. In aggiunta i feedback raccolti possono aiutare a comprendere meglio le preferenze del pubblico, guidando la creazione di contenuti futuri affinché risultino sempre apprezzati.
Il video, infine, è un contenuto adattabile a diversi schermi e formati di fruizione. Che si tratti di uno schermo televisivo, di un computer, di un tablet o di uno smartphone, i video possono essere visualizzati ovunque e senza troppe difficoltà.
Si tratta di un enorme vantaggio, specialmente per le aziende che devono ottimizzare il budget senza rinunciare a un buon risultato. È per questo che, ad oggi, rimane uno dei formati più apprezzati dalle aziende, specialmente da coloro che desiderano investire in pubblicità e comunicazione per ottenere risultati diretti e immediati a costi contenuti.


Informazione publiredazionale

Pubblicità