Imola, il Patronato Fanciulli chiude dopo oltre un secolo di storia

Un secolo di formazione alla fraternità cristiana. L'approfondimento nel numero in edicola!

«Presso le benemerite Ancelle del Sacro Cuore fioriscono da anni diverse istituzioni dirette al bene delle fanciulle e delle giovani della nostra città. Ora nell’adunanza del 16 corr. per unanime consenso dei diversi Comitati Direttivi, si è formato un Patronato fanciulle riunendo così il Ricreatorio Festivo, la Scuola di Religione e Lavoro e il Dopo scuola». Con queste parole Il Diario del 20 giugno 1915 annunciava la nascita del Patronato Fanciulle (non è un refuso, cambierà il suo nome solo nel 2001), un luogo dove le ragazze potevano crescere ed essere educate alla luce dell’insegnamento cristiano. Oggi, con queste nostre parole, dobbiamo annunciarne la chiusura dopo oltre un secolo di attività preziosissima per tutta la città di Imola e dintorni. Dopo gli anni del Covid, infatti, sono emerse difficoltà su più fronti, che hanno via via portato i volontari a riflettere sul futuro: il Patronato non riaprirà all’inizio del prossimo anno scolastico.
Nel numero in edicola trovate un approfondimento dedicato al Patronato Fanciulli di Imola, con il ricordo di suor Maurina Diegoli, che per 50 anni ne è stata punto di riferimento, e le parole di Albertina Folli, responsabile delle attività del Patronato.
Se vuoi saperne di più, leggi l’articolo completo nel numero del nostro settimanale disponibile in edicola e in edizione digitale arricchita!
Ora è possibile acquistare anche la copia digitale (in formato pdf) del giornale dal nostro sito di e-commerce:
 fai click qui!

Messaggio promozionale


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità