Imola di mercoledì, quattro serate a tema per “Un mondo a colori”

Visite guidate, spettacoli e negozi aperti fino a tardi. Si parte il 19 giugno

Mostre, degustazioni, musica, spettacoli, shopping e tanto altro ancora. Dove? A Imola di mercoledì. Come ogni anno torna infatti ad animare il centro storico della città l’iniziativa organizzata da Confcommercio Ascom Imola, con il sostegno di Comune e partner privati. «Quest’anno – come ricorda Andrea Martelli, direttore generale di Confcommercio Ascom Imola -, vogliamo dare importanza al tema dell’inclusione, ed è proprio per questo motivo che Imola di mercoledì diventerà Un mondo a colori. Sarà un’edizione come sempre fresca e vivace, con tantissime novità». In tutto sono state organizzate quattro serate. «Si parte il 19 giugno viaggiando in Americhe e Antartide, per andare il 26 in Africa e Oceania, raggiungendo poi il 3 luglio l’Asia e l’Europa. Per tornare poi il 10 luglio a Iomla e Romagna per la serata conclusiva». Una serie di serate pensate anche per valorizzare i negozi del centro che, per l’occasione, prolungheranno il loro orario di apertura fino a tarda serata (23.30).

Messaggio promozionale

Visite guidate e iniziative culturali
Il 19 giugno è in programma la visita guidata al Giardino storico del palazzo vescovile intitolato a monsignor Signani e al museo delle carrozze. Mercoledì 26 al museo di San Domenico si potrà fare un tuffo nell’antico Egitto. Mentre il 3 luglio il professor Riccardo Dalmonte racconterà le vicende di Lorenzo de’ Medici. Infine il 10 luglio, con Imola è Romagna: lo dice Dante, a cura di Fabrizia Fiumi si concluderanno le visite. Per tutte le visite guidate il ritrovo è fissato alle 20.30 all’infopoint Confcommercio in piazza Caduti per la Libertà.
Tra le iniziative culturali, da segnalare il concerto InSolo di Riccardo Tesi al Chiostro di Santa Maria in Regola il 3 luglio. O, il 26 giugno alle 20.30, alla chiesa del Carmine, La salvezza nell’arca di Noè, le cantine della Chiesa del Carmine al tempo della Seconda Guerra mondiale. Tutti gli eventi si possono trovare sul sito della manifestazione.

Esibizioni a tema e arena spettacoli
Altra novità di quest’anno sarà che per ogni serata andranno in scena in piazza Matteotti spettacoli legati ai temi proposti. Dal boogie woogie all’hip hop a opera di Club the star il 19 giugno, a una danza africana a cura dell’associazione Begue pensata per il 26 giugno. E ancora: il 3 luglio ci sarà una sfilata di capi indiani a cura di Giusto Scambio, per finire poi con lo spettacolo di Giorgio e le magiche fruste di Romagna il 10 luglio. Da non perdere , sempre il 10 luglio, alle 21.30, Romagna nostra, serata di racconti, poesie, musica e cibo di Romagna. Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito.


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità