Imola, il memoriale della visita di san Giovanni Paolo II vandalizzato per la terza volta in pochi mesi

Stavolta i vandali non si sono limitati a piegare i supporti portafoto, li hanno direttamente staccati dalla base

Purtroppo, non c’è due senza tre. Il monumento dedicato alla visita di Giovanni Paolo II a Imola nel 1986 è stato nuovamente vandalizzato.
A segnalarlo è il Gruppo di preghiera San Giovanni Paolo II che, per la terza volta in pochi mesi, riscontra un atto vandalico ai danni del memoriale posto nei pressi della rocca.
Stavolta i vandali non si sono limitati a prendere a calci e piegare i supporti metallici con le foto. I portafoto sono stati staccati dalla base in cemento, rimuovendo addirittura i tasselli che li fissavano. Inoltre una delle foto è stata rimossa dal supporto (su cui sono presenti impronte di scarpe).
Un gesto odioso, compiuto nei giorni in cui la Diocesi di Imola e la Chiesa si preparano a festeggiare la Santa Pasqua.

Il memoriale era già stato danneggiato a inizio dicembre 2023 e poi nuovamente vandalizzato a fine gennaio 2024.
Ricordiamo, a beneficio anche dell’autore di questo gesto, che ogni domenica, presso la chiesa parrocchiale di Zolino, alle ore 17.15 viene recitato il rosario a cura del Gruppo di preghiera. Chiunque lo desidera può partecipare liberamente.


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità