Dalla pié fritta alla corsa dei somari, Fontanelice in festa per la sagra

Come da tradizione, si svolgerà il Lunedì dell’Angelo. «Pronti a preparare 12 quintali di pié fritta»

Foto Isolapress

Fontanelice si prepara per uno degli appuntamenti più attesi dell’anno. Parliamo della Sagra della Pié fritta che, come da tradizione, si svolgerà il Lunedì dell’Angelo. Quest’anno il calendario fissa la sagra, arrivata alla 68esima edizione, a lunedì 1 aprile.
L’appuntamento è alle 9 con l’apertura dello stand con la distribuzione della pié fritta in piazza Roma. Alle 9.30 l’archivio Mengoni, anch’esso situato nella piazza centrale del paese, aprirà i battenti per accogliere quanti vorranno visitare le mostre fotografiche custodite al suo interno e la torre civica. Ad allietare la giornata saranno le note de I Musicanti della Bandessa con musica itinerante per le strade del paese.
Se piazza Roma fino alle 19 sarà il cuore della festa dal punto di vista gastronomico, il campo sportivo nel pomeriggio lo sarà da quello più folcloristico e competitivo. Alle 14, infatti, saranno aperti i cancelli per assistere alla corsa dei somari, per Fontana un vero e proprio classico, che scatterà alle 15. Come da tradizione saranno 8 i rioni che si sfideranno.
«Il programma è rimasto inalterato. In fondo la gente lo apprezza e questo ci fa piacere – fa sapere Mario Giovannini, presidente del comitato Sagra della Pié fritta -. Prepareremo circa 12 quintali di pié fritta, in linea con gli anni scorsi».


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità