Basket Imolese: L’Andrea Costa raggiunge la salvezza, la Virtus Imola aspetta Chieti

I biancorossi fanno due su due in campo neutro, 105 punti su Taranto e obiettivo stagionale raggiunto, la Virtus cade contro Jesi al PalaRuggi

LAndrea Costa vince anche la seconda partita in campo neutro raggiungendo l’ottavo posto a 32 punti e la salvezza matematica. A Santarcangelo di Romagna la squadra di Di Paolantonio vince 105 a 100 in una partita tutt’altro che tranquilla, dove i biancorossi hanno più volte rischiato la rimonta da parte dei pugliesi. Un finale di stagione ricco di derby per l’Andrea Costa che sabato sera affronterà Ozzano fuori casa.

La Virtus Imola cade al Palaruggi, Jesi si impone e vince 91-74 trovando la decima vittoria consecutiva. Un grande inizio della squadra ospite che trovano 29 punti già nel primo quarto. I gialloneri rosicchiano qualche punto e cercano una rimonta con Aglio, Barattini e Morara. I marchigiani però mostrano tanta qualità e nell’ultimo quarto arrivano anche a +20 sugli Imolesi. Ora i Gialloneri a quota 30 punti in campionati sono attesi da Chieti in uno scontro diretto importante per la salvezza.

ANDREA COSTA IMOLA: Drocker 14, Sorrentino, Aukstikalnis 23, Ranuzzi 17, Corcelli 13, Marangoni 12, Bresolin 4, Martini 9, Ronchini, Crespi 13. All. Di Paolantonio.

TARANTO: Minelli ne, Gigante, Montanaro 5, Pichierri ne, Conte 23, Chiapparini 26, Ragagnini 20, Reggiani 12, Kovachev 12, Ambrosin 2. All. Cottignoli.
Arbitri: Giustarini e Guercio.
Note: parziali 29-17; 55-47; 79-68.

 

Messaggio promozionale
Pubblicità