Il Bike Park dell’Osservanza affidato all’associazione Giocathlon

Organizzerà corsi gratuiti dedicati ai bambini che si svolgeranno dal 6 aprile al 25 maggio

È Giocathlon l’associazione imolese selezionata per gestire il progetto Bike Park all’Osservanza. Un’occasione per partecipare ai corsi gratuiti di bicicletta che si svolgeranno all’interno dell’ex complesso manicomiale per prepararsi all’arrivo in città del Tour de France. Bambini e bambine dai 4 agli 11 anni avranno infatti la possibilità di vivere un corso di avviamento alla bicicletta, nonché l’accesso all’arrivo di tappa del 30 giugno a Bologna. «Il bike park è per noi una bellissima occasione – spiega Andie Lusa, presidente di Giocathlon -. Potremo così continuare a lavorare nella direzione dello sport, inteso come movimento, gioco e salute e come strumento per offrire alle bambine e ai bambini l’opportunità di indipendenza e libertà rappresentate proprio dalla bicicletta».

Messaggio promozionale

Il bando della Città metropolitana
I bike park e le associazioni che li gestiranno (sei in tutto il territorio metropolitano) sono state selezionate con un bando che ha assegnato un totale di 10mila euro per gestire i corsi di avviamento e potenziamento delle competenze motorie per la bicicletta. I corsi si svolgeranno dal 6 aprile al 25 maggio ogni sabato dalle 10 alle 12 all’Osservanza con istruttori qualificati, per imparare o migliorare il modo di andare in bicicletta.

Come partecipare
È necessario iscriversi dal sito www.giocathlon.com. Non è prevista alcuna quota salvo la tessera associativa di 20 euro direttamente all’associazione ai fini assicurativi.
Dal 2 al 5 maggio, invece, partirà la terza edizione di Tutto in bici, un fine settimana di eventi dedicati alla bici, alla cultura su due ruote e alla mobilità sostenibile. La manifestazione è organizzata in collaborazione con Officina Immaginata e Il Mosaico.


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità