Massa Lombarda, la comunità parrocchiale ricorda Naval’nyj e tutte le vittime delle dittature

L'iniziativa è arrivata direttamente dai fedeli per il venerdì di Quaresima: «La libertà è il principio fondamentale della società»

Venerdì alle 20.30 a Massa Lombarda, in occasione del venerdì di quaresima, la comunità parrocchiale ricorderà Aleksej Naval’nyj, attivista russo e principale oppositore del presidente Vladimir Putin scomparso nei giorni scorsi nella colonia penale dove era detenuto da mesi.
L’iniziativa è arrivata direttamente dai fedeli, che hanno domandato all’arciprete don Pietro Marchetti di ricordare non solo il politico russo, ma tutte le vittime delle dittature.
«La libertà è il principio fondamentale su cui si basa la società, è alla base di ogni ambito: intellettuale, artistico, politico. Vogliamo parlare di chi ha combattuto le dittature perché, come diceva Gesù, se questi taceranno, grideranno le pietre».

Messaggio promozionale


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità