Il caffè della rocca verso una nuova gestione, aggiudicato alla ditta Mr Bruce srl

La società con sede in vicolo Troni 8 ha presentato un rialzo dell'84,64% rispetto alla base d'asta di 26 mila euro. Secondo il gestore uscente Caffè della Rocca di Lorenzo Sabbioni, che aveva ottenuto il punteggio massimo nella valutazione dell'offerta tecnica

Il caffè della rocca

Si va verso un cambio al timone del caffè della rocca di Imola. Come noto, alla chiusura del bando per la gestione del locale davanti alla rocca sforzesca erano arrivate tre offerte.
Oggi la commissione giudicatrice di Area Blu ha completato oggi le operazioni per la gara e ad aggiudicarsi la concessione per i prossimi sei anni con opzione per altri sei (nelle more della verifica di tutta la documentazione che deve essere presentata) è la ditta Mr Bruce srl di Imola che, da una visura camerale, risulta gestita dall’amministratore unico Emanuele Brusaferri, titolare della Galleria Numero 8 di vicolo Troni (dove ha anche sede legale la società). La sua offerta ha ottenuto un punteggio finale di 89, superando quindi la valutazione ottenuta dalla ditta Caffè della Rocca snc di Lorenzo Sabbioni, che da anni aveva in gestione il locale (il suo punteggio finale è stato di 82,4). Al bando aveva partecipato anche la ditta Falchi srls di Vicenza, la cui offerta non ha però superato la clausola di sbarramento in sede di valutazione dell’offerta tecnica. A rendere note le cifre è il Comune di Imola, proprietario dell’immobile, che aveva incaricato Area Blu della stesura del bando.

Caffè della Rocca snc aveva ottenuto il punteggio massimo nella valutazione dell’offerta tecnica (80 punti), mentre la ditta Mr Bruce srl ha ottenuto un punteggio di 69. Ma in sede di valutazione dell’offerta economica, la ditta di Brusaferri ha offerto un rialzo percentuale all’importo posto a base di gara pari all’84,64% (ricordiamo che il canone annuo a base d’asta era di 26 mila euro), mentre Caffè della Rocca di Lorenzo Sabbioni si è fermato al 10,27%. La combinazione dei punteggi di offerta tecnica ed economica, secondo i criteri previsti dal bando, ha premiato Mr Bruce srl.
Tra gli elementi su cui si basava l’offerta tecnica del bando (consultabile a questo link) c’era la valutazione dei progetti di gestione dell’immobile (tra cui organizzazione di eventi e serate musicali o di intrattenimento e la collaborazione per eventi organizzati o patrocinati dal Comune di Imola) che “pesava” ben 45 punti su 80, oltre alle proposte relative all’allestimento del locale e dell’area di pertinenza.


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità