Spazzate Sassatelli, dopo le alluvioni riapre la banca

La filiale della Banca di Imola era stata gravemente danneggiata dalle due alluvioni del maggio scorso

Lunedì 5 Febbraio ha riaperto la filiale della Banca di Imola a Spazzate Sassatelli. Gli uffici erano stati infatti resi inagibili dalla scorsa primavera, quando le inondazioni del fiume Sillaro avevano causato ben due allagamenti della filiale che ha sede in via Cardinala 11/a, con gravissimi danni alle strutture e agli ambienti, rimasti inagibili in attesa dei necessari (e significativi) lavori di ripristino e messa in sicurezza.
Dopo la riattivazione dell’Atm Bancomat, avvenuta lo scorso luglio, dal 5 febbraio la filiale è nuovamente operativa a pieno regime ed a disposizione della comunità. «Una bella notizia per Spazzate Sassatelli e un importante segnale per tutti gli abitanti di un ulteriore concreto passo verso il ritorno alla normalità, dopo i tragici eventi che hanno sconvolto il nostro territorio nello scorso mese di maggio» fanno sapere da Banca di Imola, guidata dal presidente Giovanni Tamburini.


© Riproduzione riservata

Pubblicità