Kasia Smutniak al Cinema Osservanza di Imola per presentare il suo documentario “Mur”

Appuntamento mercoledì 13 dicembre

Mercoledì 13 dicembre un ospite d’eccezione al Cinema Osservanza di Imola. Per la proiezione di Mur, documentario che ci racconta del muro di 186 km costruito al confine tra Polonia e Bielorussia con lo scopo di respingere i migranti in cerca di asilo, sarà presente in sala Kasia Smutniak, regista della pellicola, a introdurre il proprio documentario.
Dopo la proiezione del documentario, alle 21, la regista Smutniak e la sceneggiatrice Marella Bombini incontreranno il pubblico.

L’incontro si inserisce nel ciclo di proiezioni cinematografiche al Teatro dell’Osservanza – in via Venturini 18 a Imola – che inizia con Il Cielo Brucia, fino mercoledì 6 dicembre. La settimana successiva si passa ad una multiprogrammazione di qualità, che parte lunedì 11 dicembre con la nuova commedia fantascientifica italiana presentata alla Festa del Cinema di Roma 2023 dal titolo La guerra del Tiburtino III, martedì 12 dicembre, è il momento di una delle dirette più attesa: dalla Royal Opera House, alle 20.15 è la volta del balletto Lo Schiaccianoci, con la regia di Peter Wright.
La programmazione di dicembre prosegue, da lunedì 18 a mercoledì 20 dicembre, con Limoni d’Inverno (in prima visione) di Caterina Carone e si conclude nella settimana di Natale con un doppio appuntamento: un’altra prima visione di altissima qualità, diretta dal Premio Oscar Ryūsuke Hamaguchi (con Drive my car) dal titolo Il male non esiste, mentre nel pomeriggio di Natale e di Santo Stefano, alle 16 è prevista la proiezione dell’ultimo capolavoro di Enzo D’Alò candidato agli European Film Awards nella categoria Miglior film d’animazione, dal titolo Mary e lo spirito di mezzanotte.
Tutti i film, a parte le dirette e le proiezioni pomeridiane, iniziano alle ore 21. Per ogni approfondimento su titoli, orari, tariffe e informazioni, consultare il sito www.cinemaosservanza.it e la sua pagina Facebook.


© Riproduzione riservata

Pubblicità