Giovecca, la Don Evaristo Venturini riparte dopo il tornado

Il nostro viaggio nelle materne paritarie del territorio diocesano ha fatto tappa questa settimana a Giovecca, nelle campagne di Lugo. Nel numero in edicola l'approfondimento

Un piccolo paese raccolto in pochi metri. Così potremmo descrivere Giovecca. Circolo, parrocchia, campo da calcio e scuola dell’infanzia Don Evaristo Venturini. Attorno a queste quattro realtà, cresciute l’una accanto all’altra, gravitano le vite di molti degli abitanti della frazione a nord di Lugo. Un agglomerato di non facile gestione, soprattutto pensando al mantenimento e alla direzione della Venturini, da cui il ridotto ma vivace contesto paesano trae linfa. E i meriti della sua sopravvivenza sono in gran parte del parroco locale don Davide Sandrini, coadiuvato dalla coordinatrice dell’istituto Gianna Lanconelli. Durante la nostra recente visita ci hanno descritto la loro realtà, soffermandosi sulla riapertura di settembre, riuscita ma sofferta a causa del tornado abbattutosi in quell’area il 22 luglio scorso.
Il nostro viaggio nelle materne paritarie del territorio diocesano ha fatto tappa questa settimana alla Don Evaristo Venturini di Giovecca.
Se vuoi saperne di più, leggi l’articolo completo nel numero del nostro settimanale disponibile in edicola e in edizione digitale arricchita!
Ora è possibile acquistare anche la copia digitale (in formato pdf) del giornale dal nostro sito di e-commerce: fai click qui!


© Riproduzione riservata

Pubblicità