La storia di Enrico Tabanelli, dalla lotta contro la sla alla scoperta della fede

Giovedì 15 giugno il 29enne di Sant'Agata sul Santerno si è spento a causa della terribile malattia. Nel numero in edicola abbiamo raccolto la testimonianza di don Leonardo Poli e il testamento spirituale di Enrico

Enrico Tabanelli, 29enne residente a Sant’Agata sul Santerno, si è spento giovedì 15 giugno a causa della sclerosi laterale amiotrofica (Sla). Affetto da due anni da questa spietata malattia, Enrico e la sua storia sono una testimonianza di vita e di fede che merita di essere raccontata.
I molti che l’hanno conosciuto erano presenti nella chiesa della Collegiata sabato 17 per l’ultimo saluto. Nel 2021 dopo i primi sintomi della malattia, durante una visita alla basilica di San Pietro «come una sensazione: la luce che entrava dall’alto era così potente, che io mi sentii abbracciato da qualcosa. È difficile spiegarlo ma era una sensazione bellissima» come ricorda Enrico nel suo testamento spirituale. A casa sua si presenta così don Leonardo Poli, parroco della Collegiata, a cui il giovane decide «di chiedere qualcosa sulla fede a qualcuno che ci capisse»…
Abbiamo raccolto la testimonianza di don Leo e il testamento spirituale di Enrico Tabanelli nell’articolo che trovate nel numero in edicola. Se vuoi saperne di più, leggi l’approfondimento completo nel numero del nostro settimanale in edicola da giovedì  22 giugno e nell‘edizione digitale!
Ora è possibile acquistare anche
 la copia digitale (in formato pdf) del giornale dal nostro sito di e-commerce: https://www.ilnuovodiario.com/libreriaonline/prodotto/numero-31-22-giugno-2023-tutte-le-pagine/

Messaggio promozionale


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità