Zolino, prosegue la mostra dedicata alla vita di don Leo Commissari

Sarà visitabile fino a domenica 11, in seguito sarà allestita nella chiesa di San Giovanni Nuovo

Resterà allestita nella chiesa di Zolino fino a domenica 11 giugno la mostra dedicata alla vita di don Leo Commissari, sacerdote della Diocesi di Imola ucciso in Brasile il 21 giugno del 1998.
L’esposizione Don Leo, libero di amare, a cura del Centro missionario diocesano di Imola, è stata pensata in occasione del 25° anno della morte di don Leo, che ricorrerà tra due settimane. Grazie a diversi pannelli con foto e articoli, si potrà ripercorrere la vicenda umana e spirituale del missionario imolese. I visitatori potranno “portare con sé” un ricordo della mostra: un pensiero tratto dagli scritti di don Leo e trascritto su dei piccoli biglietti.
La mostra verrà in seguito allestita nella chiesa di San Giovanni Nuovo.

Messaggio promozionale


 

Messaggio promozionale
Pubblicità