Dramma a Castel Bolognese, un uomo trovato morto nella sua abitazione

A darne notizia è la Prefettura: «L'uomo si sarebbe chiuso in casa e sembra che non sia voluto andare via al sopraggiungere delle acque»

Si aggrava il bilancio dell’emergenza maltempo. Anche il nostro territorio è colpito da un lutto, a Castel Bolognese. La prefettura di Ravenna ha confermato
il decesso di un uomo residente a Castello deceduto probabilmente il 17 maggio. Stando a quanto ricostruito dalla Prefettura, «l’uomo si sarebbe chiuso in casa e sembra che non sia voluto andare via al sopraggiungere delle acque».
L’attuale situazione metereologica nella Provincia di Ravenna ha prodotto, sin ora, cinque vittime accertate e un disperso.
Smentito il decesso di un uomo all’interno della sua vettura tra Castel Bolognese e Solarolo. «Stamattina è stata raggiunta ed è stato verificato che la stessa era vuota e che il proprietario era stato allontanato con successo ieri» fanno sapere dalla Prefettura.

Messaggio promozionale

Altri quattro decessi riportati in seguito all’emergenza maltempo nel ravennate, ma fuori dal territorio della Diocesi di Imola. Un uomo è stato rinvenuto ieri deceduto all’interno della sua abitazione a Sant’Agata sul Santerno. La moglie è stata tratto in salvo dai Vigili del Fuoco. Sempre ieri è stata trovata una donna morta in casa, ancora in via di identificazione.
Nel Comune di Russi stamattina due persone conviventi sono state rinvenute morte in un’abitazione isolata in via Chiesuola n. 73, morte verosimilmente causata dallo schiacciamento di un frigorifero che gli stessi stavano movimentando.
Risulta un disperso in Bagnacavallo, località Boncellino.


© Riproduzione riservata

Messaggio promozionale
Pubblicità