Pallamano, il Romagna tiene vive le speranze di salvezza

I romagnoli rimediano al ko casalingo vincendo sul campo di Fondi. Ora il tutto per tutto in gara-3

Il Romagna espugna 36-35 il campo di Fondi e allunga la serie playout fino a gara-3, in programma mercoledì 10 maggio, alle 19,30, sullo stesso parquet. Gli arancioblu, dunque, impattano 1-1 una serie che pareva già chiusa con la sconfitta casalinga di sabato scorso. Ora ci si giocherà il tutto per tutto in gara-3: chi vincerà sarà salvo e si confermerà in serie A Gold nella prossima stagione, mentre per la perdente si apriranno le porte della finale (alla meglio delle 3 gare) contro la perdente di Rubiera-Carpi. Anche il derby emiliano si protrarrà a gara-3 dopo il secondo pareggio consecutivo, con rete della vittoria annullata ai reggiani a tempo scaduto.

Messaggio promozionale

BANCA POPOLARE FONDI – PALLAMANO ROMAGNA 35-36 (p.t. 14-18)
Banca Popolare Fondi: Garcia 1, Padula, Trani, Panza, Miceli 2, Vanoli 7, Muccitelli, Canete 5, De Luca 3, D’Ettorre, Livoli 2, Di Fazio, Arena 6, El Sabbagh 1, Di Biasio, Fraj 8. All: G. De Santis
Pallamano Romagna: Albertini 5, Mazzanti 10, Chiarini, Ceroni, Essam 3, Gollini, Tassinari, Lo Cicero 3, Tondini, Rotaru 4, Redaelli, Di Domenico 5, Lombes, Antic 5, Zavagli 1, Ramondini. Allenatore: M. Melis


 

Messaggio promozionale
Pubblicità