Lugo, fatta brillare la bomba da 100 kg trovata durante i lavori in via Piratello

Le operazioni si sono svolte nella cava Sant’Anna, dove il residuato bellico era stato trasferito

Sono state effettuate oggi le operazioni di brillamento di una bomba d’aereo da 100 kg, modello “General Purpose” di fabbricazione italiana, residuato bellico del secondo conflitto mondiale, ritrovata nei pressi di via Piratello a Lugo durante lavori di scavo stradale.
La bomba, della lunghezza di 82,5 cm e diametro di 27 cm e con al suo interno circa 50 kg di esplosivo, era stata trasportata alla cava Sant’Anna di Filo di Argenta, dove è avvenuta la bonifica tramite brillamento.

Messaggio promozionale

Le operazioni, effettuate dagli artificieri dell’8° Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore” di Legnago (VR), sono state coordinate dalla prefettura di Ravenna attraverso la costituzione di un centro operativo misto, insediato presso la sede della delegazione comunale di Filo e alle stesse hanno partecipato, oltre ai militari della Folgore, questura, carabinieri, guardia di finanza, polizia stradale, corpo militare della Croce rossa italiana, vigili del fuoco, Protezione civile regionale, polizia provinciale e polizia locale della Bassa Romagna e il coordinamento provinciale delle associazioni di volontariato di Protezione civile.


 

Messaggio promozionale
Pubblicità