La fine di un’era: Tassinari lascia la panchina della Pallamano Romagna

Dopo 45 anni, una decisione presa per «per ragioni strettamente personali»

Domenico Tassinari non sarà più il coach della Pallamano Romagna. Una decisione presa per «per ragioni strettamente personali» comunica la società.
Padre del giocatore e capitano Fabrizio, coach Tassinari era in sella alla pallamano locale da 45 anni, da Mordano fino alla nascita della Pallamano Romagna nel 2019 e oltre. Una carriera costellata di successi, sconfitte e riscatti, da ultimo l’aver riportato la compagine della pallamano romagnola nel massimo campionato nazionale al termine della scorsa stagione.
Tassinari non lascerà il mondo arancioblù ma continuerà a fare parte del progetto «in altra veste, che sarà definita nel prossimo futuro – comunica la società -. Il direttivo ringrazia il prof. Tassinari per il grande contributo e supporto fornito sino ad ora e che continuerà a dare anche in futuro».
La conduzione tecnica della squadra è stata affidata ad uno staff composto da Fabrizio Folli, ex storico capitano della formazione, da Fabrizio Tassinari e da Mattia Melis «a cui vanno i ringraziamenti per l’assunzione dell’incarico e a cui sarà garantito il massimo supporto per il raggiungimento degli obiettivi stagionali».

Messaggio promozionale


 

Messaggio promozionale
Pubblicità