Le vecchie glorie di Imolese, Samp e Parma scendono in campo per la solidarietà

Al centro sociale La Stalla il primo memorial Matteo Bagnaresi, il ricavato andrà sostegno dell'omonima onlus

Per i nostalgici e appassionati del pallone c’è un appuntamento da segnare sul calendario: sabato 1 ottobre andrà in scena al centro sociale La Stalla di Imola, calcio d’inizio alle 15, un triangolare tra le vecchie glorie di Imolese, Sampdoria e Parma. L’evento è a scopo benefico e vale come 1° Memorial Matteo Bagnaresi, ragazzo originario di Imola e tifosissimo del Parma, dove risiedeva con la famiglia, che è venuto a mancare nel marzo del 2008, in un fatale incidente durante la trasferta per assistere alla sfida tra la Juventus e i gialloblù.
«L’idea di mettere in piedi questo triangolare nasce per rendere omaggio a Matteo – ha spiegato Bruno Bagnaresi, padre dell’ex tifoso – unendo i suoi ideali di solidarietà e la smisurata passione per il calcio». Il ricavato, tra offerte libere del pubblico che accorrerà alla Stalla e donazioni degli sponsor, andrà alla Fondazione onlus Matteo Bagnaresi, che opera nel sostegno allo studio per i più deboli in due sedi: a Parma con la “Casa Matteo” dal 2009, ed a Imola dal 2011, attraverso le Aule Alessia e Chiara.
Per la causa saranno presenti diversi campioni del passato. Tra le file dei rossoblù, già visti in campo nella prima uscita della squadra Vecchie Glorie Imolese, pronti tra gli altri il capitano Marco Menghi, Maurizio Fusari ed Erik Turrini. Sarà la partita del cuore per l’imolese doc Moreno Mannini, che indosserà la divisa della Sampdoria, e chissà se i compagni con cui vinse lo scudetto nel ‘90/’91, giocatori del calibro di Roberto Mancini (attuale Ct della Nazionale) e Gianluca Pagliuca, accetteranno l’invito e scenderanno in campo. A rappresentare il Parma, infine, dovrebbero vedersi Zè Maria, Gigi Apolloni e Marco Ballotta.

L’iniziativa è stata presentata stamane in municipio, erano presenti il sindaco di Imola, Marco Panieri, Bruno Bagnaresi presidente della fondazione e Cristina Venturini (genitori di Matteo), Luca Salvadori, ideatore dell’iniziativa e Presidente del Sampdoria Club Imola, Moreno Mannini, ex difensore della Sampdoria, Marco Menghi, capitano Vecchie glorie Imolese, Gabriella Pirazzini, coordinatrice della sede imolese di “Casa Matteo”.


© Riproduzione riservata