Giornate del patrimonio, porte aperte al deposito archeologico di Sante Zennaro

Sarà visitabile sabato 24 settembre dalle ore 14 alle 18 con ingresso libero

I Musei civici di Imola aderiscono alle Giornate europee del patrimonio. Per l’occasione si apriranno le porte al deposito archeologico del complesso di Sante Zennaro che sarà visitabile sabato 24 settembre dalle ore 14 alle 18 con ingresso libero.
L’iniziativa, organizzata dalla soprintendenza, prevede due momenti di approfondimento alle 14.30 e alle 16.00 con Valentina Manzelli, funzionaria archeologa cui spetta la gestione del materiale di proprietà statale. «Con lei capiremo come il patrimonio archeologico viene recuperato e gestito affinché diventi un’eredità per il futuro – spiegano dai Musei civici -. Potremo valutare direttamente la quantità e la qualità di quanto recuperato e ritrovare tra gli scaffali il nome di una via familiare in cui è avvenuta una scoperta importante di cui ignoravamo l’esistenza. E’ in occasioni come questa che il patrimonio viene reso disponibile a tutti, inaugurando un nuovo modo di avvicinarci all’antico».
Il deposito archeologico comunale è un contenitore prezioso per la conservazione e la promozione della ricerca del nostro passato è normalmente frequentato dalle scuole, da studiosi, archeologi e da un nutrito gruppo di volontari.