Imola, il mercatino dei Cappuccini per sostenere le missioni in Africa

Dal 22 agosto il frequentatissimo mercatino di via Villa Clelia aprirà le porte. Il 2 settembre una serata speciale con Imola in Musica

Foto del mercatino 2020

«Se dovessimo dire qual è il momento più faticoso nella preparazione del mercatino dei frati cappuccini di agosto, diremmo sicuramente che è il momento di scegliere il progetto da sostenere» scrive fra Matteo Ghisini, segretario delle missioni dei frati Cappuccini. Il mercatino dei Cappuccini di Imola aprirà le sue porte lunedì 22 agosto e rimarrà aperto fino al 3 settembre.
L’amatissimo appuntamento con il mercatino non si è fermato nemmeno durante la pandemia (applicando le dovute norme e precauzioni) e quest’anno sosterrà non uno, non due ma tre progetti missionari in Africa, dall’Etiopia al Ciad.
Il primo progetto è a Moundou (Ciad) dove i missionari cappuccini di padre Pio prestano servizio nella Maison Notre Dame de Paix, diventata vero e proprio centro ortopedico per la riabilitazione di adulti e bambini, unico nella zona. Il secondo ci porta a Bouar, in Centrafrica dove fra Benedykt, frate cappuccino polacco e musicista, ha dato il via alla prima scuola di musica nel paese, dove i bambini provenienti da famiglie povere riceveranno un’educazione musicale professionale.
Il terzo luogo toccato dalla solidarietà degli imolesi (e non solo) sarà Tarcha, in Etiopia, dove i Cappuccini hanno organizzato diversi campi missionari e dove si trova fra Nicola Verde, ex guardiano del convento di via Villa Clelia. «Il progetto da finanziare è in fase di elaborazione, ma riguarderà sicuramente la riabilitazione dei detenuti del carcere locale» scrive fra Matteo.
Il mercatino, come ogni anno, è un lavoro di squadra: oltre ai Cappuccini saranno presenti i volontari di Missione per Bene, l’organizzazione di volontariato che gestisce il mercatino tutto l’anno, e Giusto Scambio Imola con il banco di prodotti equo-solidali. Senza dimenticare il sostegno anche di alcune parrocchie della Diocesi che organizzano raccolte porta a porta.

Orari, ingresso e Mercatino in musica
Come detto, il mercatino aprirà il 22 agosto con ingresso unico da via Villa Clelia. Dal lunedì al venerdì sarà aperto dalle 15 alle 18.30, sabato 26 agosto dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.30, mentre l’ultimo sabato, 3 settembre, solo mattina orario 10-12.
Giornata speciale è il Mercatino in musica di venerdì 2 settembre, inserito all’interno dell’edizione 2022 di Imola in Musica. In questa giornata il mercatino sarà eccezionalmente aperto fino alle ore 19.30, a seguire si esibirà Chiara Pelloni e diversi gruppi di musica rock, pop e jazz, mentre lo stand gastronomico è a cura della cooperativa sociale Botteghe e Mestieri e dei produttori di birra artigianale Malti e Bassi.


© Riproduzione riservata