La fontana di Palazzo Tozzoni candidata tra I Luoghi del Cuore del Fai

Sostenendo la sua candidatura, si offre la possibilità di ottenere un finanziamento per il restauro. Tempo fino al 15 dicembre per votarla

In occasione dell’undicesimo censimento della campagna nazionale I Luoghi del Cuore Fai, un comitato di cittadini imolesi diretto da Enrico Melandri ha presentato la candidatura della fontana del cortile di Palazzo Tozzoni con l’obiettivo di riscoprire e valorizzare la fontana stessa e recuperarne il fascino settecentesco. «La candidatura di questo prezioso e storico angolo di Imola da parte di un comitato di cittadini riveste un particolarmente significato per tutti gli abitanti di Imola e per il territorio – dichiara Paola Bizzi, capogruppo Fai di Imola la sinergia con il Comune di Imola e le istituzioni museali locali potranno certamente portare a significative attività di valorizzazione».
Anche l’assessore alla cultura Giacomo Gambi ha sottolineato l’importanza della candidatura della fontana: «La campagna de I luoghi del Cuore Fai è il più importante progetto italiano di sensibilizzazione sul valore del nostro patrimonio culturale e sono davvero contento che il comitato promotore abbia individuato come luogo del cuore la fontana di Palazzo Tozzoni».

Come votare per la fontana imolese
Fino al 15 dicembr
e 2022 sarà possibile esprimere il proprio voto con un semplice clic sul sito  http://www.iluoghidelcuore.it, cercando “la Fontana di Palazzo Tozzoni”, o in alternativa con moduli cartacei di raccolta voti dedicati a ogni luogo del cuore che saranno disponibili nelle biglietterie di Palazzo Tozzoni e della Rocca Sforzesca durante gli orari di apertura al pubblico. Con la propria candidatura si offre la possibilità di ottenere un finanziamento per il restauro della fontana, in modo da donarle la sua bellezza settecentesca e da risolvere i problemi di infiltrazione rendendo di nuovo possibile riempirla d’acqua.