Imola. Nonno presta l’auto al nipote, lui e la madre la usano per scippare una 70enne

I due, già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati per rapina impropria in concorso

Lo scippo era un affare di famiglia. Una donna imolese di 53 anni e il figlio 33enne sono stati denunciati dalla polizia per rapina impropria in concorso.
Il particolare che rende ancora più insolito il fatto di cronaca è che per scippare una 70enne per strada i due hanno usato l’auto prestata dal nonno al nipote, a sua insaputa.
I fatti risalgono alla serata di giovedì 28 luglio. Secondo quanto riferito dalla polizia, i due si sarebbero appostati in una strada nei pressi del Centro Leonardo e, una volta vista la borsa firmata e l’aspetto distinto della signora, avrebbero deciso di tentare il colpo. L’auto si è messa in moto, la madre 53enne si è sporta dal finestrino per strappare dalle mani della 70enne la borsa mentre il figlio guidava (vedi foto, fornita dal commissariato di polizia). La signora avrebbe inizialmente opposto resistenza, riportando anche graffi a un braccio, per poi mollare la presa e guardare i due scippatori allontanarsi con la sua borsa.
Immediata la chiamata al commissariato di polizia di Imola. Gli agenti hanno avviato le indagini visionando le immagini della videosorveglianza cittadina e quelle della telecamera di un bancomat presente in zona. Grazie alle registrazioni, il giorno successivo gli agenti di via Mazzini sono riusciti a risalire all’utilitaria usata per il colpo e alla targa.
«L’auto risultava intestata a un pensionato imolese che, contattato, ha ammesso di aver prestato il mezzo al nipote – ricostruiscono da via Mazzini -. Dalle immagini del bancomat si potevano osservare i due che effettuavano alcuni tentativi di prelievo e dei passaggi in auto nella zona».
Quando hanno notato la 70enne è scattata la rapina. Madre e figlio, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono stati rintracciati e portati in commissariato dove sono stati riconosciuti dalla signora derubata e denunciati, nonostante abbiano negato il loro coinvolgimento nell’accaduto. La borsa, vuota, è stata rinvenuta poco lontano dal luogo dello scippo mentre il contenuto (circa un migliaio di euro in contanti, un cellulare ed effetti personali) non è stato ritrovato.


© Riproduzione riservata