Aloha Di Perna! Da Imola alle Hawaii grazie al tennis

Il diciannovenne imolese studierà quattro anni negli States, avendo ottenuto una borsa di studio per meriti sportivi: «Il college? Un sogno che inseguo da quando sono piccolo»

da Imola alle Hawaii, rincorrendo la passione per il tennis. È la storia di Filippo di Perna, diciannovenne imolese, che da bambino pensava sarebbe diventato un calciatore: «Ho preso in mano una racchetta per la prima volta perché i miei genitori mi hanno trascinato con loro al Circolo Cacciari» racconta Di Perna. Ma da quel momento qualcosa è cambiato: «Ho cominciato a rendermi conto di giocare per pura passione, non perché mi sentissi obbligato». Dopo un’infanzia trascorsa tra i campi imolesi e quelli del Faenza Tennis Club, per poi passare al Viserba, dove si allena da ormai due anni e mezzo in serie A, per Filippo è arrivato il momento di rispolverare il passaporto. Ad attenderlo, quattro anni come studente alla University of Hawaii: «Ho presentato la domanda per una borsa di studio a questa prestigiosa università e, grazie ai risultati ottenuti nei vari tornei, sia nazionali sia interazionali, sono riuscito ad aggiudicarmela»
Il D-day segnato sul calendario è mercoledì 17 agosto: «Non sono spaventato – racconta Filippo -, fortunatamente sono una persona che sa ambientarsi senza troppe difficoltà».
A dargli il benvenuto saranno i corsi di inglese, spagnolo e matematica, ai quali si dedicherà durante il primo semestre. Poi, il 29 agosto, Di Perna comincerà gli allenamenti, che si svolgeranno dal lunedì al venerdì: «Il primo appuntamento importante sarà a fine gennaio 2023, quando comincerà il campionato universitario. Non vedo l’ora di scendere in campo».

Se vuoi saperne di più, leggi l’intervista completa nel numero del nostro settimanale in edicola o nell’edizione digitale!

Il nostro giornale è disponibile anche in abbonamento online.
Per attivare l’abbonamento e leggerlo dovunque vorrai, fai click qui
Ora è possibile attivare l’abbonamento anche sul nostro store online, comodamente con PayPal, carta di credito, Satispay e bonifico bancario. Per scoprire come, visita la pagina del nostro e-commerce dedicata agli abbonamenti: 
https://www.ilnuovodiario.com/libreriaonline/campagna-abbonamenti/


© Riproduzione riservata