Castel bolognese, al via i lavori per la sicurezza idraulica del Senio in località Biancanigo

Con un intervento da 250mila euro, terminato entro l’anno, saranno completate le opere di sistemazione dell’alveo del corso d’acqua e la ricostruzione della golena

A Castel Bolognese sono pronti a partire i lavori per completare la sistemazione della soglia di fondo e la ricostruzione della golena sul fiume Senio in località Biancanigo.
L’intervento, come ha spiegato l’assessore regionale alla Difesa del suolo Irene Priolo, finanziato dalla Regione con 250mila euro, è stato progettato dall’Agenzia per la sicurezza territoriale e la Protezione civile e sarà concluso entro la fine dell’anno.
Sono previste opere importanti volte alla ricostruzione della sponda sinistra del torrente, il prolungamento della scogliera contro l’erosione già realizzata durante un precedente intervento e il ri-sezionamento dell’alveo per accrescere la sicurezza idraulica. I lavori saranno estesi anche al tratto più a valle, almeno fin oltre l’innesto della via Boccaccio. In sponda e in alveo è, infatti, cresciuta della vegetazione che restringe la sezione di deflusso del corso d’acqua. Per l’esecuzione dell’intervento verranno occupate le aree demaniali e parte delle golene private. La logistica del cantiere è stata studiata per consentire la fruizione della sommità arginale durante i lavori. Tutte le informazioni sui lavori in corso in Emilia Romagna per la sicurezza del territorio sono consultabili sul sito https://www.regione.emilia-romagna.it/territoriosicuro.