Per Antonio Patuelli quinto mandato consecutivo alla presidenza dell’Abi

Il presidente de La Cassa di Ravenna guida l'associazione di rappresentanza delle banche italiane dal 2013

Il presidente de La Cassa di Ravenna, Antonio Patuelli, è stato eletto per il quinto mandato consecutivo alla presidenza dell’Abi, l’Associazione Bancaria Italiana.
Classe 1951, Patuelli guida l’associazione di rappresentanza delle banche italiane dal 2013. Come si legge in una nota, il reincarico è stato determinato per acclamazione, all’unanimità fra tutti i membri dell’assemblea dell’Abi.
L’assemblea si è riunita venerdì 8 per completare in via straordinaria le procedure di modifica dello statuto approvando all’unanimità quanto proposto dal comitato di presidenza, dal comitato esecutivo e dal consiglio dell’Abi per rendere statutariamente nuovamente possibile la rielezione del presidente per il quinto mandato. In sede ordinaria, l’assemblea ha approvato la relazione e del direttore generale Giovanni Sabatini sulle attività dell’associazione nel 2021, quindi ha eletto all’unanimità il nuovo consiglio che si è immediatamente riunito per rieleggere Patuelli. Sono stati eletti vicepresidenti Gian Maria Gros-Pietro, vicario, (presidente Intesa Sanpaolo), Maria Patrizia Grieco (presidente Banca Monte dei Paschi di Siena), Mario Alberto Pedranzini (consigliere delegato e direttore generale Banca Popolare di Sondrio) e Guido Rosa (presidente Aibe – associazione Italiana Banche Estere).