Al Rotary di Castel Bolognese un nuovo presidente: è don Tiziano Zoli

Il parroco di Solarolo è stato eletto all'unanimità: «Il mio essere uomo di chiesa può donare maggior valore all'azione del club»

Èdon Tiziano Zoli, parroco di Solarolo, il nuovo presidente del Rotary per la sezione di Castel Bolognese, il primo prete in Italia a ricoprire questo incarico. Il parroco di Solarolo ha già in mente di unire il mondo del club e quello della chiesa per portare aiuti a più persone possibili. «La figura del prete conosce molto bene il territorio e possiede un approccio di un certo tipo nei confronti degli aiuti alla comunità. Il mio essere uomo di chiesa può donare maggior valore all’azione del club, anche grazie alla possibilità di intercettare realtà particolari, difficili da toccare in situazioni diverse».

L’attività del gruppo riprenderà a settembre, quando l’associazione incontrerà i comuni e le parrocchie del territorio. «Le parrocchie sono un canale che viene troppo spesso ignorato. Ciò rappresenta una perdita non solo per la nostra associazione ma per il territorio intero, perché consentono di toccare ambienti che hanno bisogno di aiuto. Spero che la mia presenza favorisca una collaborazione tra chiesa e club».

Se vuoi saperne di più, leggi l’articolo completo nel numero del nostro settimanale in edicola o nell’edizione digitale!
Il nostro giornale è disponibile anche in abbonamento online.
Per attivare l’abbonamento e leggerlo dovunque vorrai, fai click qui
Ora è possibile attivare l’abbonamento anche sul nostro store online, comodamente con PayPal, carta di credito, Satispay e bonifico bancario. Per scoprire come, visita la pagina del nostro e-commerce dedicata agli abbonamenti: 
https://www.ilnuovodiario.com/libreriaonline/campagna-abbonamenti/